wiki:Sperimentazione 7

Un disco virtuale con Qemu

Creare il disco virtuale

Il disco virtuale è un file nella macchina /host/ (ricordate che si chiama /host/ la macchina che /ospita/ la macchina virtuale-- cioè quella in cui gira Qemu-- e /guest/ quella /ospitata/ in cui c'è Minix)

Se la macchina host è Linux possiamo usare dd per creare un file che contiene solo zeri

dd if=/dev/zero of=discovirtuale.img bs=1M count=100 # crea un file di 100MB

Altrimenti se non avete dd, Qemu fornisce il tool qemu-img che fa più o meno la stessa cosa

qemu-img create discovirtuale.img 100M

Usare il disco virtuale

Ora bisogna dire a Qemu di usare il file come disco virtuale

qemu -hda minix3.qcow -hdb discovirtuale.img

In questo modo per Minix il disco virtuale sarà il /secondo/ disco (hdb), quindi accessibile tramite il device a blocchi /dev/c0d1

Partizionare il disco (in Minix)

Occorre usare il programma part

part /dev/c0d1

Attenzione a:

  • usare il disco giusto (NON quello contenente il sist. op.!)
  • lasciare lo spazio per la tabella delle partizioni
  • evitare le sovrapposizioni fra le partizioni

Creare il file system (in Minix)

Il file system va creato su una delle partizioni create, per esempio la prima accessibile tramite /dev/c0p1p0

mkfs /dev/c0d1p0

Last modified 9 years ago Last modified on May 12, 2010, 7:05:18 AM